La disabilità intellettiva e relazionale è una condizione di salute irreversibile e l’impatto della condizione di disabilità sulla qualità di vita delle persone può essere particolarmente rilevante.

Obiettivo della terapia è quello di fornire i sostegni e gli strumenti necessari al fine di superare gli ostacoli ed accedere al miglior livello possibile di qualità della vita. Lo psicologo ha il compito di valutare, definire e sviluppare un progetto individuale basato sui bisogni delle persone, al fine di favorirne l’autonomia personale, l’acquisizione delle capacità di comunicazione, di integrazione e di partecipazione alla vita sociale.

handicap e ritardo mentale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.