Durante l’adolescenza avvengono numerosi cambiamenti, non solo a livello fisico, ma anche a livello psicologico. Questo periodo viene ritenuto estremamente delicato in quanto tutti questi cambiamenti,potrebbero rivelare una impreparazione ed inadeguatezza da parte dei ragazzi che si manifestano attraverso insicurezze o stati d’ansia. Dal punta di vista emotivo, l’adolescente  presenta, spesso, un forte senso di introspezione e comincia a voler affermare la propria personalità provocando, frequentemente scontri in famiglia. Lo psicologo

è la figura di riferimento professionale supporto e sostegno alle normali crisi di crescita o nell’ adattamento agli eventi più significativi. Attraverso strategie concrete, inoltre, lo psicologo guida l’adolescente in quel processo che lo porta dalla separazione dai genitori all’individuazione e alla formazione della propria personalità.

adolescenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.